rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
I dati

Monte Bondone, una stagione da 150mila presenze: "come prima del Covid"

Superati i 2500 stagionali venduti, sold out i corsi organizzati con il Comune. Fino a 600 persone allo sci in notturna

Spazzate via tutte le incertezze sulla prima stagione segnata dal covid, sul Monte Bondone. Alla chiusura della stagione invernale 2021-2022 sono stati resi noti i dati su quelle piste: sono stati superati i 2500 stagionali venduti, sold out i corsi organizzati in collaborazione con il Comune. Fino a 600 persone allo sci in notturna, successo per lo Snowpark.

Monte Bondone-3

Un buon banco di prova, la stagione dello sci sul Monte Bondone è stata complessivamente positiva. Dal 3 dicembre, data di apertura degli impianti di risalita, le presenze (i “primi ingressi”) sono state circa 150 mila, cifra analoga a quelle raggiunte nelle stagioni prima del Covid.

Oltre duecento incidenti sulle piste del Bondone: come è andata la stagione

Bondone di notte (Foto Tonina)-2

Nonostante quello passato sia stato anche un inverno molto secco, dove la neve si è fatta a tratti desiderare, le piste sono state preparate quasi totalmente con quella programmata. È dunque risultata evidente l’importanza degli investimenti effettuati negli ultimi anni da Trento Funivie per migliorare le piste e garantire una maggior sicurezza e un minor utilizzo di neve. In particolare la società ha lavorato sia sul livellamento del piano sciabile sia sul rinnovamento e l’efficienza degli impianti di innevamento programmato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Bondone, una stagione da 150mila presenze: "come prima del Covid"

TrentoToday è in caricamento