Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

Chiuse da settembre le due celebri vie ferrate del Gruppo del Brenta

Lavori di manutenzione in vista per due importanti percorsi delle Dolomiti di Brenta, che dopo il periodo estivo chiuderanno i battenti per essere sottoposti a manutenzioni da parte dei volontari della SAT. Si tratta della via "Detassis" e della via delle Bocchette Centrali, due percorsi realizzati tra il 1936 ed il 1968 che si sviluppano per più di quattro chilometri nel cuore del Gruppo del Brenta, con un impiego di funi d'acciaio per 950 metri in totale. Ecco l'avviso della Società Alpinisti Tridentini:

"A partire dal giorno venerdì 20 settembre 2019, verranno chiuse per manutenzione straordinaria le vie ferrate “Oliva Detassis”, segnavia O396, e le Bocchette Centrali, segnavia O305C. Se i lavori dovessero procedere senza imprevisti, confidando in un autunno clemente, al sodalizio trentino rimarrebbe da terminare solo la parte più in quota delle Bocchette Alte (segnavia O305A)".

"Un traguardo importante - prosegue la nota - e per un certo verso ambizioso, quello coordinato dalla Commissione Sentieri della  SAT e che si avvia ormai al compimento : entro l’autunno 2020, infatti, tutti i frequentatori delle celeberrime guglie dolomitiche del Brenta potranno disporre di una rete di sentieri attrezzati e vie ferrate completamente rinnovate secondo i più elevati protocolli di sicurezza e con i più moderni materiali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento