rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Oltrefersina / Via Fersina

La Blm Group Arena si rifà il look

Skybox, nuovi spazi per i tifosi ospiti e spogliatoi rinnovati: "Un palazzetto più efficiente e moderno"

Importanti lavori di riqualificazione per la Blm Group Arena di Trento, la casa del basket e del volley cittadino. La volontà, specifica il comune in una nota, è quella di rendere il palazzetto dello sport del capoluogo "ancora più efficiente e moderno". Sono stati appena conclusi i lavori per la realizzazione dei nuovi spogliatoi e annessi spazi accessori. Inizieranno nel 2022 invece, per concludersi entro il 2023, quelli per la creazione di tre skybox e la rimodulazione dei posti a sedere per i tifosi ospiti.

Andiamo con ordine: l'intervento per la riqualificazione degli spogliatoi e dei locali dedicati alla preparazione e riabilitazione degli atleti è costato 800mila euro. Sono stati totalmente rinnovati gli spogliatoi, con docce e servizi igienici, e i locali per massaggi e riabilitazione, sia per il volley che per il basket. 

Oltre allo spogliatoio per gli atleti, sono stati realizzati anche quelli per lo staff tecnico e manageriale delle squadre, con un locale dedicato alla riabilitazione attrezzato con una vasca terapeutica, una vasca con acqua fredda e una sauna. È stata installata anche una barriera tra il soffitto del corridoio degli spogliatoi ed il piano soprastante aperto al pubblico, per evitare l'affaccio dei tifosi direttamente negli spogliatoi. Inoltre, tutti gli impianti sono stati ammodernati consentendone il controllo anche da remoto.

spogliatoi blm arena-2

Tutti dedicati al comfort del pubblico invece gli interventi in programma: un investimento da 1 milione e 700mila euro per razionalizzare gli spazi interni e garantire un servizio e delle dotazioni migliori, oltre ad una gestione più efficace della sicurezza durante le manifestazioni sportive: si lavora infatti ad una divisione netta dei servizi fruibili dalle due tifoserie, con la prospettiva di creare in futuro nuove tribune e riservarne una per i supporter ospiti. Prevista anche la realizzazione di nuovi spazi dedicati ai disabili, posti che attualmente sono previsti in numero limitato a bordo campo.

Il progetto, come specifica il comune, prevede una revisione dei posti a disposizione del pubblico lungo le tribune principali (nord e sud) fornendo nuovi posti a sedere in aggiunta all'ultima fila delle tribune e ricavando spazi destinati agli "skybox" (cioè spazi chiusi climatizzati, dedicati ad un pubblico selezionato) e ai servizi per la tifoseria della squadra ospite in corrispondenza dei quatto angoli. Attualmente, in quelle zone ci sono dei posti a sedere con visibilità limitata che saranno rimossi.

I lavori non interferiranno con l'attività agonistica delle squadre impegnate nei campionati di volley (A1 maschile e femminile) e basket (A1 maschile). Il piano infatti è stato sviluppato in accordo con le società, per definire una successione degli interventi che consentirà la presenza dei cantieri contemporaneamente alle gare aperte al pubblico. 

La funzionalità dell’impianto, specifica il comune, non può essere interrotta dai cantieri nel periodo di svolgimento dei campionati di serie A (senza contare le eventuali coppe europee), né possono essere diminuiti gli standard tecnici richiesti dai regolamenti delle relative federazioni sportive per poter ospitare le partite degli stessi campionati.

render esterno blm arena-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Blm Group Arena si rifà il look

TrentoToday è in caricamento