rotate-mobile
La vicenda / Avio / località Borghetto

Neonata "frettolosa" viene al mondo in ambulanza

All’arrivo dell'ostetrica in elisoccorso la bambina era già nata aiutata da paramedici e vigili del fuoco

Aveva fretta di venire al mondo la piccola nata alle 2 di notte di domenica 29 ottobre tra le braccia dei soccorritori giunti a Borghetto di Avio per assistere la madre in procinto di partorire.

La chiamata al 112 è stata fatta proprio dalla donna, la quale lamentava dolori fortissimi e la rottura delle acque. Ad intervenire sul posto i vigili del fuoco di Avio e l’ambulanza della Stella d’Oro della Vallagarina, mentre da Trento è stato fatto decollare l’elisoccorso con a bordo l’ostetrica.

Una volta atterrato a Borghetto, però, la piccola era già nata, grazie anche all’aiuto dei soccorritori sanitari e dei vigili del fuoco giunti sul posto: la bambina è nata in ambulanza. Poi, la neonata e la mamma sono state portate al Santa Chiara per tutti gli accertamenti del caso. Fortunatamente, entrambe stanno bene.

Una nascita che ricorda molto quelle avvenute a Nago e Sarche lo scorso febbraio e a Malè lo scorso marzo; insomma, ci sono dei piccoli trentini che, evidentemente, hanno fretta di bruciare le tappe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata "frettolosa" viene al mondo in ambulanza

TrentoToday è in caricamento