rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Appuntamento

A Trento riapre la biblioteca specialistica “Zambotti”

Porte nuovamente aperte dal 28 febbraio per questo punto di riferimento dell’archeologia trentina

Buone notizie per gli amanti dell’archeologia e gli studiosi trentini: martedì 28 febbraio, infatti, riaprirà al pubblico la biblioteca specialistica “Pia Laviosa Zambotti”.

Punto di riferimento per quanto riguarda l’archeologia dell’arco alpino, è dotata di oltre 30mila volumi fra monografie, estratti e riviste, frutto sia di acquisizioni sul mercato editoriale sia di scambi con circa 300 biblioteche di soprintendenze, musei, università e istituti culturali, italiani e stranieri.  

Tra questi anche un vero e proprio tesoretto: infatti, nel 2011 fu acquisita la biblioteca del professor Lawrence H. Barfield, archeologo inglese docente all’Università di Birmingham e studioso di preistoria dell’Italia settentrionale, e adesso consultabile nella biblioteca trentina.

Dal prossimo 28 febbraio gli orari di accesso saranno dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.45 e dalle 13.45 alle 15.45, venerdì dalle 9 alle 12.45, sempre previo appuntamento telefonando al numero 0461 492167, o inviando una mail all’indirizzo biblioteca.archeologica@provincia.tn.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Trento riapre la biblioteca specialistica “Zambotti”

TrentoToday è in caricamento