Servizi / Valsugana

La biblioteca che vorrei: ecco il questionario

Cittadine e cittadini di tutte le età possono esprimere la propria opinione su orari, servizi, attività e particolari bisogni relativi alla nuova biblioteca

Vorresti esprimere il tuo parere o dare consigli alla tua biblioteca di fiducia? A Pergine è possibile. Fino a lunedì 25 aprile è disponibile un questionario online, da compilare in forma anonima, sul futuro della nuova biblioteca di Pergine Valsugana dal titolo “La biblioteca che vorrei”.

Semplicemente accedendo al link diretto, oppure attraverso il sito istituzionale e le pagine Facebook del Comune di Pergine e della Biblioteca, sarà possibile rispondere ad un breve sondaggio sullo stato attuale e sul futuro del servizio pubblico di lettura offerto dal Comune.

Un modo per raccogliere il contributo diretto di chi questi spazi li usa, un sistema veloce per comprendere idee, aspettative, richieste, esigenze particolari e critiche riguardanti questo futuro polo culturale che dovrà essere al servizio della comunità.

In alternativa, nella attuale biblioteca di piazza Serra, sarà disponibile lo stesso sondaggio in forma cartacea, in modo tale che anche i meno avvezzi alla tecnologia possano presentare le loro richieste anonime inserendole in un apposito box.

Visti gli enormi cambiamenti che la crisi sanitaria ha causato in questi ultimi due anni, incidendo profondamente sulla vita sociale, economica e culturale della comunità ed alterandone ritmi, consuetudini e bisogni, l’amministrazione ha bisogno di un confronto per preparare al meglio il nuovo servizio e pianificare le future attività

Per informazioni: Comune di Pergine Valsugana, Attività Sociali Sport e Cultura, telefono 0461-502227, mail: cultura@comune.pergine.tn.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La biblioteca che vorrei: ecco il questionario
TrentoToday è in caricamento