Università, un nuovo bus per Povo e Mesiano

Una corsa in più al mattino per collegare città e collina

Un collegamento in più tra la città e le Facoltà universitarie della collina. Un tema, questo, tornato di attualità dopo lo "stop" della Provincia al progetto del Comune di collegare il Lungofersina e Mesiano con un ascensore obliquo. Non servirà a risolvere il problema, ma sarà sicuramente d'aiuto, la novità introdotta da Trentino Trasporti: una nuova corsa, al mattino, tra la Stazione delle Autocorriere di Trento e le Facoltà di Mesiano e Povo.

La novità è stata realizzata su forte spinta dei rappresentanti degli studenti. Ora è realtà: da giovedì 20 febbraio una corriera partirà alle 8 in punto dall'Autostazione di via Pozzo verso la collina. Si tratta della corsa numero 15 del servizio sostitutivo del treno Trento-Borgo, sostanzialmente trasformato in linea extraurbana. Non transiterà dalla stretta e trafficata via Venezia, ma da viale Verona e Madonna Bianca, per collegare anche lo studentato di Sanbapolis. 

Il bus fermerà al centro Sanbapolis di viale Verona alle 8.12, all'Enaip di Villazzano alle 8.18, alla Facoltà di Scienze di Povo alle 8.23 ed alla Facoltà di Ingegneria di Mesiano alle 8.25 per poi imboccare la Valsugana da Ponte Alto verso Pergine e Borgo. Una corsa al giorno, dal lunedì al venerdì. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

Torna su
TrentoToday è in caricamento