rotate-mobile
Cles

Telecamere sul paese: così si potenzia la videosorveglianza

L'assessore Casula: "Nel 2022 il piano di video sorveglianza sarà ulteriormente implementato, soprattutto per porre fine ai fenomeni di vandalismo di cui riceviamo segnalazione"

Tre nuove telecamere sorveglieranno Cles, il 2021 si chiude con il potenziamento del sistema di apparecchi installati nell’abitato. A entrare nel dettaglio dell'intervento è l’assessore al progetto sicurezza, Amanda Casula: "Una delle nuove telecamere riprenderà il fronte del palazzo comunale, che è attualmente 'scoperto'. Si tratta di uno scorcio su cui si era già ragionato nel recente passato e, ora, facciamo l’intervento. Le altre due saranno installate in piazza Granda e, anche in questo caso, completeranno la visuale rispetto al sistema già presente, coprendo così due angoli attualmente 'bui'. Proprio in piazza Granda, chi allestisce decorazioni è sistematicamente soggetto a danneggiamenti e furti: gli ultimi avvenuti in questi giorni, a discapito degli addobbi natalizi predisposti dai gestori dell’attività di ristorazione, che si affaccia sulla piazza stessa".

Avendo già previsto un apposito stanziamento a bilancio, la giunta ha dunque potuto impegnare rapidamente i quasi 9mila euro destinati all’intervento e, spiega ancora l’assessore: "Nel 2022 il piano di video sorveglianza sarà ulteriormente implementato, soprattutto per porre fine ai fenomeni di vandalismo di cui riceviamo segnalazione. In tal senso, stiamo avviando un sistematico studio del territorio, per indirizzare le prossime scelte". L’incarico per queste nuove tre telecamere è stato affidato alla North Systems S.r.L.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere sul paese: così si potenzia la videosorveglianza

TrentoToday è in caricamento