Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

L'Appa in prima linea per la tutela ambientale, via all'attività formativa

I corsi e gli appuntamenti organizzati dai tecnici puntano alla promozione e incentivazione del recupero e riciclaggio dei rifiuti e il rafforzamento dei criteri di localizzazione delle discariche

L’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (APPA) ha dato inizio alle attività di formazione previste dal Piano provinciale di gestione dei rifiuti - stralcio rifiuti speciali con focus sui rifiuti inerti” approvato dalla Giunta Provinciale il 30 dicembre 2020. Gli obiettivi principali del Piano consistono nell’attuazione a livello provinciale del cosiddetto “Pacchetto europeo di economia circolare” che prevede il ricorso allo smaltimento in discarica dei rifiuti solo in via eccezionale (quindi meno discariche pianificate sul territorio provinciale), la promozione e incentivazione del recupero e riciclaggio dei rifiuti e il rafforzamento dei criteri di localizzazione delle discariche.

In coerenza con tali obiettivi, l’attività formativa, tenuta dai tecnici di APPA, mira a formare gli enti pubblici e privati coinvolti nelle variegate e complesse attività di gestione dei rifiuti speciali, fornendo loro un quadro completo della materia.
In particolare, nell’ambito del corso di formazione, tenuto online, vengono affrontati i seguenti contenuti:

  • normativa sui rifiuti: definizione rifiuto speciale (RS) – rifiuto inerte (RI)
  • descrizione del Piano con dati sui RS e RI
  • criteri di localizzazione di RS e RI
  • ricognizione delle discariche di RI
  • misure di attuazione del Piano
  • criteri ambientali minimi: normativa generale e relazione con i RS
  • normativa sulle autorizzazioni in materia di rifiuti
  • normativa End of Waste
  • differenza tra rifiuto e sottoprodotto
  • terre e rocce da scavo (DPR 120/2017) 

L’azione formativa è già partita interessando per primi i Comuni, grazie a un corso appena concluso in collaborazione con il Consorzio dei Comuni Trentini. Prevista per il 25 e il 26 maggio, invece, l’edizione del corso riservata agli ingegneri, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri. In fase di programmazione vi sono ulteriori edizioni per altri portatori d’interesse.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare l’Unità Organizzativa Rifiuti e Bonifiche dei Siti Inquinati di APPA: tel. 0461.493577 - 0461.497783, mail: rifiuti.appa@provincia.tn.it 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Appa in prima linea per la tutela ambientale, via all'attività formativa

TrentoToday è in caricamento