Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

Biciclette rinvenute dalla Polizia locale e mai reclamate, ma anche sci, passeggini e perfino una campana tibetana

Un passeggino, un paio di sci, set di coltelli da cucina. C'è perfino una campana tibetana. Oltre, naturalmente, a tantissime bici. Sono gli oggetti rinvenuti nel Comune di Trento che saranno messi all'asta martedì 29 ottobre secondo una tradizione ormai consolidata.

Ogni anno "l'asta delle bici", com'è comunemente chiamata, è presa d'assalto da giovani, studenti e non, che tentano di fare un buon affare. Un tempo l'asta si teneva presso l'ex sede della Polizia Locale in via Bronzetti. Oggi invece la nuova location è la tensostruttura di via Conci a Villazzano.

L'asta sarà ufficialmente aperta alle ore 14. I lotti saranno messi all'asta uno alla volta, vincerà chiaramente l'offerta più alta. I beni, depositati in qualità di oggetti rinvenuti e mai reclamati dal legittimo proprietario divenuti quindi di proprietà comunale, saranno venduti singolarmente e visionabili il giorno della gara dalle 11 alle 13.45. Qui trovate la lista degli oggetti all'asta: Asta bici ed oggetti ritrovati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento