Mercoledì, 12 Maggio 2021
Attualità Gardolo / Via Innsbruck

Con l'emergenza meno posti negli asili nido: il Comune ne apre uno all'Interporto

Allestito in tempi record, aprirà per 13 bambini ma potrebbe accoglierne 45. La difficoltà, spiega il Comune, è trovare personale

Un particolare degli interni del nuovo asilo nido

L'emergenza covid ha ridotto spazi, e quindi posti disponibili, negli asili nido. Il Comune di Trento corre ai ripari aprendo, ad anno scolastico ormai iniziato da due mesi, un nuovo asilo nido all'Interporto. La struttura è stata allestita in tempi record, naturalmente rispettando tutti i vincili imposti dalla normativa anticovid.

Sarà inaugurato mercoledì 18 novembre ed aprirà i battenti ai primi 13 bambini. Potrebbe accoglierne fino a 45, ma in questo periodo, ha spiegato l'assessora Elisabetta Bozzarelli, la difficoltà è quella di trovare maestre. La frequenza sarà garantita a "tempo pieno", cioè per 8,5 ore al giorno su quattro fasce orarie (7.30–16; 8–16.30; 8.30-17; 9-17.30) per garantire il distanziamento interpersonale in entrata e uscita. Le fasce orarie sono concordate con ogni famiglia sulla base dei posti disponibili per ogni fascia oraria.

Il servizio è stato proposto in primis alle famiglie dei bambini ancora presenti nella graduatoria annuale approvata lo scorso mese di maggio 2020 e ancora in attesa dell’assegnazione di un posto presso uno dei nidi scelti in domanda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'emergenza meno posti negli asili nido: il Comune ne apre uno all'Interporto

TrentoToday è in caricamento