Asili: si parte il 3 settembre con 22 bambini per classe

Riapertura all'insegna della normalità: solamente 2 bambini in meno per classe, ma non potranno avere contatti con quelli di altre classi

Asili pronti per riaprire il 3 settembre, con 67 nuove classi in più. E' quanto ha stabilito la Giunta proviciale alla luce delle nuove dispsizioni anti-covid. Cala il numero di bimbi per sezione che passerà dagli attuali 25 a 22. Inoltre i bambini non potranno avere contatti con quelli un'altra classe. L'entrata e l'uscita dei bambini e dei genitori avverrà all'interno di precise fasce orarie.

Le aule che ospitano le sezioni dovranno rispettare i 2,4 mq/bambino. La riduzione del numero di bambini per sezione  determina come conseguenza un numero di sezioni maggiori di quelle attivate con l’originario programma annuale. A seguito delle nuove disposizioni sono 67 le nuove sezioni che si vanno a costituire rispetto alle 664 iniziali, tra scuole provinciali e scuole equiparate: 22 sono le nuove sezioni per le scuole provinciali e 45 sono le nuove per le scuole equiparate.

Alle nuove sezioni sono assegnate due unità di personale insegnante e una di personale ausiliario. Inoltre per assicurare tempi adeguati nell’apertura degli spazi scolastici per l’accoglienza dei bambini al mattino e per le uscite, per l’igienizzazione degli spazi e degli arredi e per le varie necessità legate al funzionamento della scuola, la Giunta ha previsto un potenziamento di orario anche per il personale ausiliario. Il servizio scolastico funzionerà per sette ore giornaliere dal lunedì al venerdì; a queste potranno essere aggiunte fino a tre ore per il prolungamento d’orario a richiesta delle famiglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento