menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilità, strada per Molveno riaperta a senso unico alternato

L'arteria era chiusa dal 22 gennaio scorso a causa della caduta di alcuni blocchi rocciosi dalla parete che sovrasta la sede stradale

Riaperta nella mattinata di venerdì 29 gennaio, per il momento a senso unico alternato, la strada statale SS 421 nel tratto tra S. Lorenzo in Banale e Molveno. L'arteria era chiusa dal 22 gennaio scorso a causa della caduta di alcuni blocchi rocciosi dalla parete che sovrasta la sede stradale. I controlli e le verifiche per definire gli interventi necessari a ripristinare l’agibilità dell’arteria viaria sono stati avviati già all’indomani della frana dal Servizio Gestione Strade, con l'impiego dei droni del Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco, in collaborazione con i geologi del Servizio provinciale e di una ditta specializzata nella realizzazione di disgaggi ed opere di difesa dalla caduta massi.

Immediatamente a seguire, con procedura di somma urgenza, sono state ripristinate le reti di protezione già in opera danneggiate dall’evento franoso ed è stata installata una nuova barriera per trattenere il materiale detritico dal versante a monte della parete rocciosa che costeggia la sede stradale. È stata, inoltre, posizionata una barriera di sicurezza ad elementi prefabbricati lungo il ciglio di valle della carreggiata in modo da accelerare il ripristino del collegamento tra S. Lorenzo in Banale e Molveno, in attesa della sistemazione definitiva dell’originario sicurvia, anch’esso danneggiato dal crollo di venerdì 22 gennaio.

I lavori proseguiranno con continuità anche nelle prossime settimane con l’installazione di un’ulteriore barriera paramassi a dissipazione di energia ad integrazione delle opere di difesa esistenti,  la sistemazione della barriera stradale lungo il ciglio di valle ed il rinnovo della pavimentazione bituminosa, al fine di ripristinare la circolazione a doppio senso di marcia. Superato questo problema immediato rimane l'impegno dell’Amministrazione provinciale ad affrontare strutturalmente le condizioni della strada, con ulteriori opere di protezione già progettate, per le quali a breve sarà avviata la procedura di gara per l’affidamento dei lavori.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento