menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seconde case "chiuse", linea dura in Alto Adige

Non molla il colpo il governatore della Provincia autonoma di Bolzano

Non si entra e non si esce dalla provincia di Bolzano, il governatore Arno Kompatscher nega la possibilità ai proprietari di seconde sul territorio ma che arrivano da zone rosse o arancioni rafforzate di andarci fino a Pasqua. L'andamento del contagio, per il presidente, potrebbe consentire all'Alto Adige di passare in zona gialla prossimamente. 

La notizia è stata divulgata da Ansa, che riporta inoltre una dichiarazioni di Kompatscher in merito alla scelta. «Attualmente gli altoatesini non possono lasciare i propri Comuni e gli alberghi sono chiusi, sarebbe perciò difficilmente comprensibile consentire a chi vive in altre regioni raggiungere la seconda casa in Alto Adige». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento