Presena: al lavoro sulle piste tra muri di neve. "E' già caduta tutta la neve dell'anno scorso"

La foto sta facendo il giro del web. Può sembrare un paradosso ma la troppa neve sta creando qualche difficoltà sulle piste da sci del Trentino

foto: Mario Passuello Instagram

Sta facendo il giro del web la foto postata da un utente di Instagram, Mario Passuello, che mostra un gatto delle nevi in azione sulle piste del ghiacciaio Presena tra muri di neve alti 8 metri. "E' caduta in pochi giorni tutta la neve della scorsa stagione" dice qualche addetto delle piste. Nel frattempo si continua a lavorare per sfruttare, turisticamente, l'occasione fornita dal "maltempo", che per gli impiantisti è tutt'altro che un "male".

Le previsioni meteo per il weekend

Può sembrare un paradosso ma la troppa neve nelle località sciistiche sta creando qualche problema, per esempio nel comprensorio di Madonna di Campiglio dove gli impianti, aperti lo scorso weekend, sono rimasti fermi durante la settimana per motivi di sicurezza. Riapriranno a partire da sabato 23.

Le previsioni: ancora nevicate sopra i 1.600 metri

Secondo le previsioni il tempo dovrebbe migliorare, ma in montagna le precipitazioni, seppur deboli e di breve durata, non cesseranno. In particolare a quote superiori ai 1.600 metri. Non è dato sapere quando questa perturbazione cesserà. Ciò che si sa è che ha già lasciato al suolo quantità di neve davvero impressionanti.

A dirlo non sono solo le foto, che rimbalzano sul web tra lo stupore generale e la gioia degli sciatori. Basta dare un'occhiata alla sezione "ultimi dati neve" della pagina web di Meteotrentino.it per rendersi conto dell'entità della nevicata di novembre: la neve raggiunge il metro e mezzo al passo Tonale, calcolata misurando l'altezza dal suolo alla base di partenza degli impianti. Alla stazione di arrivo della funivia del Grostè il dato è di un metro e settanta. Lo stesso vale anche per il Trentino Orintale, per esempio a passo Rolle, dove la neve supera il metro e mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vede i carabinieri, che hanno fermato un altro, accosta e spegne l'auto: denunciato

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Investita in via al Desert: è gravissima

Torna su
TrentoToday è in caricamento