Attualità

Forti nevicate e vento: allerta valanghe in Trentino

Nuove precipitazioni previste in montagna, la Protezione Civile ribadisce di osservare la massima prudenza

E' allerta valanghe in Trentino per la nuova nevicata che aprirà il weekend del 23 e 24 gennaio. Meteotrentino prevede accumuli fino a mezzo metro oltre i 1000 metri di quota e la Protezione Civile ha diffuso un messaggio per mettere in guardia chi frequenta le montagne tretine in questa stagione dall'alto rischio di distacchi.

Allerta valaghe: il messaggio della Protezione Civile

La neve fresca e le grandi quantità di neve ventata rappresenteranno la principale fonte di pericolo. I nuovi accumuli di neve ventata possono facilmente subire un distacco a tutte le esposizioni. I punti pericolosi sono in parte innevati e difficili da individuare, anche se la formazione di fessure quando si calpesta la coltre di neve e le osservazioni sul territorio confermano la scarsa stabilità del manto nevoso. 

Sui pendii carichi di neve ventata, anche in prossimità del limite del bosco, sono possibili valanghe asciutte spontanee. Le valanghe possono in parte distaccarsi negli strati più profondi e raggiungere anche grandi dimensioni. Sono ancora possibili valanghe per scivolamento di neve. 

Sono quindi necessarie molta esperienza nella valutazione del pericolo di valanghe e la massima prudenza. Le escursioni con le racchette da neve e gli sci, così come le discese fuoripista, dovrebbero se possibile essere limitate alle zone poco ripide.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forti nevicate e vento: allerta valanghe in Trentino

TrentoToday è in caricamento