rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Festeggiamenti / Val di Cembra

Una caserma rinnovata per i pompieri di Albiano

L'intervento di ampliamento della caserma è costato quasi un milione e mezzo, in larga parte finanziato dalla Cassa provinciale antincendi

I vigili del fuoco volontari di Albiano hanno una caserma tutta rinnovata e che è stata inaugurata domenica 10 luglio. Una data importante quella scelta per l'inaugurazione, perché coincideva con i 130 anni dalla fondazione del corpo stesso. Per la Provincia autonoma di Trento hanno partecipato il vicepresidente della Giunta provinciale, Mario Tonina e l'assessore alla salute Stefania Segnana.

Alla presenza del sindaco di Albiano, Martino Lona, dei sindaci della val di Cembra, del Commissario della Comunità di valle della val di Cembra, Simone Santuari, della consigliera provinciale Vanessa Masé e dell'onorevole Martina Loss, si è tenuta la cerimonia per la nuova caserma. Per i Vigili del fuoco volontari c'erano il comandante del corpo di Albiano Thomas Folgheraiter, il suo predecessore Gabriele Pisetta, coinvolto a pieno titolo nell'iter per realizzare l'opera, il vice ispettore del Distretto di Trento Walter Caresia e i due vicepresidenti della Federazione vigili del fuoco volontari, Luigi Maturi e Daniele Postal.

Domenica spazio prima alla sfilata dei Vigili del fuoco volontari accompagnati dalla Banda di Albiano. Subito dopo si è tenuta la santa messa celebrata da padre Angelo, che ha poi benedetto l'opera sottolineando la gratuità e generosità dell'attività dei volontari. Infine il giuramento dei 4 nuovi vigili del fuoco ovvero Nicholas Fedrizzi, Mattia Pintarelli, Sandro Pisetta e Daniele Ravanelli.

"Dai festeggiamenti per la caserma - ha sottolineato il vicepresidente Tonina - arrivano messaggi importanti e positivi. Da un lato la grande tradizione del corpo dei vigili del fuoco di Albiano che celebra 130 anni, la grande partecipazione della comunità all'inaugurazione della caserma e il giuramento dei nuovi vigili del fuoco, garanzia di continuità dell'attività e segno del fatto che anche i giovani sentono la chiamata al volontariato. Soprattutto verso un servizio come quello dei vigili del fuoco volontari che garantiscono la sicurezza della comunità e interventi in tante circostanze anche drammatiche come il recente caso della Marmolada ha dimostrato".

Il vicepresidente Tonina ha poi ringraziato i due vicepresidenti provinciali della Federazione provinciale vigili del fuoco volontari "per la generosità con cui l'assemblea generale della Federazione ha recentemente alzato da 60 a 65 anni l'età massima per prestare servizio".

I festeggiamenti erano iniziati in realtà sabato con la giornata dell'allievo: un pomeriggio dedicato ai più piccoli e sono proseguiti lungo l'intero fine settimana. Sabato, una ventina circa tra bambini e ragazzi che grazie alle squadre giovanili del distretto di Trento hanno avuto la possibilità di diventare pompiere per un giorno. Più di 70 gli allievi, accompagnati dalla vigilessa Marianna Cappelletti responsabile delle squadre giovanili del distretto di Trento, con relativi istruttori sono stati coinvolti nell'organizzazione delle attività lungo le vie del paese.

I lavori alla caserma

L'intervento di ampliamento della caserma, realizzato dall'impresa Stroppa Costruzioni Srl di Telve, è costato complessivamente di un milione 494mila e 659,48 euro ed è stato oggetto di contributo da parte della Cassa provinciale antincendi per un importo di 957mila e 345,30 euro su una spesa ammessa di un milione 276mila e 460,40 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una caserma rinnovata per i pompieri di Albiano

TrentoToday è in caricamento