Dalla Val di Fiemme a Genova: ecco l'albero della solidarietà

Dalle montagne trentine martoriate dal maltempo alla città segnata dalla tragedia del Ponte Morandi: l'albero di Natale della Magnifica Comunità è arrivato el quartiere Certosa

L'albero di Natale donato dalla Magnifica Comunità di Fiemme al quartiere Certosa

E' arrivato al quartiere Certosa, Genova, dai boschi della Val di Fiemme, Trentino. Un dono da partito dalle montagne martoriate dal maltempo, per il quartiere ferito dopo il crollo del ponte Morandi. E' l'abete rosso donato dalla Magnifica Comunità di Fiemme al Comune di Genova: uno splendido albero, alto e folto, di circa 40 anni di età, schiantato a terra come mgliaia di altri dal forte vento del 29 ottobre scorso. Diventerà l'albero di Natale del  quartiere Certosa, in piazza Petrella,  un simbolo di solidarietà da parte del popolo trentino con la città di Genova, segnata dalla tragedia del ponte crollato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento