Dalla Val di Fiemme a Genova: ecco l'albero della solidarietà

Dalle montagne trentine martoriate dal maltempo alla città segnata dalla tragedia del Ponte Morandi: l'albero di Natale della Magnifica Comunità è arrivato el quartiere Certosa

L'albero di Natale donato dalla Magnifica Comunità di Fiemme al quartiere Certosa

E' arrivato al quartiere Certosa, Genova, dai boschi della Val di Fiemme, Trentino. Un dono da partito dalle montagne martoriate dal maltempo, per il quartiere ferito dopo il crollo del ponte Morandi. E' l'abete rosso donato dalla Magnifica Comunità di Fiemme al Comune di Genova: uno splendido albero, alto e folto, di circa 40 anni di età, schiantato a terra come mgliaia di altri dal forte vento del 29 ottobre scorso. Diventerà l'albero di Natale del  quartiere Certosa, in piazza Petrella,  un simbolo di solidarietà da parte del popolo trentino con la città di Genova, segnata dalla tragedia del ponte crollato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento