rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità Ala

Natura, arte e ancora di più: è il Piano Giovani Ambra

Il piano giovani AMBRA è sempre più ricco di proposte e idee innovative. Ala è il Comune capofila dell'iniziativa le su proposte coinvolgenti, originali e ricche di collaborazioni mettono al centro i giovani del territorio. I progetti per quest'anno: dai percorsi artistici nella natura all'ecologia, dai murales alla musica hip hop, non ci sarà da annoiarsi

Il bando 2021 era stato battezzato “desbalz”: un invito a prendere al balzo l'opportunità, ma anche a rilanciarsi dopo gli stop forzati dovuti alla pandemia, che, si spera, possa essere man mano superata. Molte le proposte arrivate, che dimostrano quanto desiderio ci sia di fare, ritrovarsi, ripartire. Sette i progetti arrivati: nati da diverse realtà e che coinvolgono un po' tutto il territorio dove opera Ambra, di cui fanno parte i Comuni di Ala, Avio, Mori, Brentonico, Ronzo Chienis.

«Non è stato facile quest'anno valutare i progetti» commenta l'assessore Michela Speziosi, «perché le proposte arrivate erano diverse e molto interessanti. Come amministratori abbiamo dovuto tenere conto anche del periodo difficile che stiamo vivendo e quindi siamo stati costretti a mettere qualche paletto in più. Ora siamo pronti ad accompagnare i progettisti in questo percorso e a sostenerli, i giovani hanno bisogno di ritrovarsi e di svago».

Fili conduttori di queste proposte sono gli stimoli alla ripartenza, alle attività all'aperto estive e il legame col territorio. C'è molta arte nei sette progetti approvati, come in “Arte in malga”, proposto da Aria Nuova di Avio: saranno quattro giornate dedicate a ragazzi di 13-14 anni, in agosto a Malga Piagù, e che culmineranno con l'inaugurazione di un sentiero dell'arte. Sarà arte anche col murales che si punta a realizzare al campo sportivo di Ala e che sarà dedicato al centenario dell'Us Alense. 

E ancora arte, coniugata a delle escursioni in montagna con la Sat, ci sarà nel “Cantasentieri del Baldo” proposto dal circolo Arci Ugo Winkler di Brentonico.

L'associazione Noi Oratorio di Ala si colora invece di verde: quello dell'ecologia, con il progetto “#Livegreen”: un ciclo di incontri, laboratori, pulizia del territorio, tutto dedicato alla sensibilizzazione verso l'ambiente; si terrà negli oratori di Ala, Serravalle, Avio e Sabbionara e si concluderà con una “notte verde”.

Il progetto “Dai voce al territorio”, pensato da Atas con alcune associazioni di Mori, porterà con un percorso formativo alla costruzione di uno strumento digitale per la comunicazione degli eventi sul territorio.

Guarda sempre all'educazione e alla formazione il progetto “Scattanti. Educazione allo sguardo sul territorio della Valle di Gresta attraverso libri e diorami” del Comitato Mostra Mercato di Ronzo-Chienis in collaborazione con il Punto di Lettura; filo conduttore è la fotografia di paesaggio. 

Casa dal Rì, il centro educativo dell'Appm a Mori, organizzerà invece un campus diurno estivo tutto incentrato sulla musica hip hop, con creazione di un brano rap, con tanto di video, coreografia e immagini.

Non è finita qui, perché sono in corso anche i progetti biennali partiti lo scorso anno: “Cirkusostenibile” gestito dal Comitato Mostra Mercato di Ronzo-Chienis; “La Piazzetta OFF. Spazio culturale itinerante” dell’Associazione Infiorescenze di Ala; “Lol”, organizzato dall’Associazione Bee.Co in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Avio; “MindsHub LevelUp”di MindsHub Ala; “T&A3 project” dell’Associazione teatrale alense con la Compagnia Gustavo Modena di Mori.

Per molti dei nuovi progetti sono già aperte le adesioni, per altri apriranno a breve. Per informazioni: info@pianogiovaniambra.it oppure 380 1943385.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natura, arte e ancora di più: è il Piano Giovani Ambra

TrentoToday è in caricamento