Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Ala

Ala, tutti gli obiettivi della "variantina"

Un intervento che affronterà anche una richiesta “popolare”. Di recente era emersa la volontà della comunità di Chizzola di dotarsi di un parco pubblico, supportata da una raccolta firme e poi tramite una mozione presentata in consiglio da Gabriele De Rossi e votata all'unanimità

Il Comune di Ala a settembre ha avviato l'iter per una nuova variante al Prg: battezzata informalmente “variantina” e che avrà degli obiettivi specifici come le correzioni di qualche errore materiale riscontrati all'interno della variante da poco approvata e poi dare delle risposte a bisogni specifici, come quella di un nuovo parco a Chizzola, richiesto da una petizione di cittadini e votato tramite una mozione in consiglio comunale.

L'avviso è stato pubblicato giovedì 16 settembre, dove veniva anche comunicato l'inizio dei 30 giorni di tempo alla cittadinanza per presentare istanze o richieste di modifica. La variante generale era entrata in vigore nel giugno del 2020, aggiornando l'importante strumento urbanistico di Ala dopo 22 anni rispetto all'ultimo Prg. La “variantina”, come informalmente gli amministratori e i tecnici hanno chiamato il documento in costruzione, nasce con degli obiettivi specifici. C'è sì la necessità di correggere delle storture o degli errori “sfuggiti” nel complesso e faticoso iter della variante 2020, ma c'è dell'altro.

Come spiega il sindaco Claudio Soini, “Vogliamo completare un lavoro già avviato in questi ultimi anni, cercando ora di soddisfare alcune delle richieste rimaste inevase nell'ultima variante e di dare un assetto urbanistico definitivo al nostro territorio. Sono queste le “molle”, diciamo così, che ci hanno fatto avviare un nuovo iter per arrivare ad una nuova variante. Negli ultimi tre anni abbiamo approvato una variante generale al Prg, approvato in prima e seconda adozione e quindi la variante generale ai centri storici per la quale stiamo aspettando l'ok della Provincia. Ora abbiamo avviato una nuova variante: stiamo compiendo, oserei dire, una piccola rivoluzione urbanistica”.

La “variantina” affronterà anche una richiesta “popolare”. Di recente era emersa la volontà della comunità di Chizzola di dotarsi di un parco pubblico, supportata da una raccolta firme e poi tramite una mozione presentata in consiglio da Gabriele De Rossi e votata all'unanimità. Con la variante si risponderà a questa richiesta. Non solo: c'è la necessità di aggiornare il piano al piano stralcio di Comunità sulle aree agricole, entrato in vigore nel 2019 mentre l'iter di stesura della variante; si vuole recepire quanto prevede la legge 15/2015 sulla sopraelevazione a fini residenziali degli edifici non conformi; si punta a dotare la Lessinia di alcune strutture per la ristorazione (malghe non utilizzate a scopi zootecnici).

Continua così il lavoro di aggiornamento degli strumenti urbanistici di Ala, davvero intenso in questi ultimi anni. Oltre alla variante 2020, si attende il via libera definitivo a quella per i centri storici (già approvata in seconda adozione, l'ok potrebbe arrivare in ottobre); è stato rivisto e aggiornato il regolamento urbanistico; le procedure sono state informatizzate (pratiche edlizie online).

“Una mole di lavoro ingente - commenta l'assessore Stefano Gatti -, portata avanti con caparbietà e dedizione dagli uffici comunali in particolare dall'ufficio urbanistica ed edilizia privata. Con questo ultimo tassello si va a completare la dotazione degli strumenti urbanistici in vigore. La necessità di queste modifiche arriva anche dal fatto che nei primi 14 mesi di operatività del nuovo Prg si sono messe in luce delle criticità che erano sfuggite. Da qui la volontà di correre subito ai ripari per poter offrire alla cittadinanza ed al tessuto economico uno strumento aggiornato e il più efficiente possibile. L'iter di questa variantina, che chiude il periodo di aggiornamento delle norme urbanistiche, si dovrebbe completare nell'arco di 6 - 10 mesi e quindi essere già operativa, auspichiamo, per l'inizio della prossima estate 2022”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ala, tutti gli obiettivi della "variantina"

TrentoToday è in caricamento