menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Ig/Luserna

Foto da Ig/Luserna

Case gratis per 4 anni a Luserna: il bando e come partecipare

Il bando 'coliving' è destinato a quattro nuclei familiari (con o senza figli) under 40 che vogliano partecipare attivamente alla vita della comunità

Quattro alloggi gratis per quattro anni A Luserna. Giovedì mattina a Luserna è stato presentato il progetto Coliving collaborare condividere abitare, che prevede la messa a disposizione di quattro case di proprietà di Itea spa, da arredare, con contratto di comodato a titolo gratuito (spese a carico del locatario) per un periodo di 4 anni.

Sabato scorso sono stati 12 i nuclei familiari che hanno approfittato della giornata di 'porte aperte' per visitare gli appartamenti, 11 finora le domande ufficialmente presentate. E sabato prossimo, 25 luglio, si replica: a partire dalle 14:30 i nuclei familiari interessati potranno visitare gli appartamenti previa prenotazione.

Il bando e come partecipare

Il bando, con scadenza il 3 agosto 2020, è rivolto a quattro giovani nuclei familiari, con o senza figli, che vogliono mettersi in gioco e costruire un percorso di vita nuovo all’interno della comunità di Luserna.

I requisiti principali per partecipare sono i seguenti:

  1. il soggetto richiedente deve essere under 40;
  2. non deve risiedere sul territorio della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri da almeno 2 anni;
  3. il nucleo familiare deve raggiungere almeno un reddito minimo (maggiori dettagli nel bando).

"Partecipare - si legge in una nota della Provincia - non significa però solo risiedere a Luserna ma far parte in modo attivo della comunità. Proprio per questo ai nuclei familiari verrà richiesto un particolare impegno sia nella creazione di un progetto di abitare collaborativo che di impegno nei confronti della comunità". Per maggiori info sul bando www.altipianicimbri.tn.it, 0464 784170.

La giornata delle “Porte aperte” prevede un’iscrizione di massimo 15 nuclei familiari. Per partecipare alla visita di sabato 25 luglio telefonare allo 0464.784170 o scrivere a sportellocimbro@comunita.altipianicimbri.tn.it. Le visite si svolgeranno seguendo le direttive in merito alla sicurezza Covid-19. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento