Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

All'aeroporto di Verona 'sbarca' un pezzo di Trentino

Il terminal arrivi addobbato con il primo biglietto da visita. Fugatti: "Una vetrina privilegiata"

Formalmente è l'aeroporto Catullo di Verona, ma il brand è tutto trentino. Il terminal degli arrivi dello scalo veneto è stato infatti recentemente "addobbato" con la campagna di marketing portata avanti dalla Provincia in vista anche delle Olimpiadi invernali del 2026, che vedranno il Trentino tra le sedi di gara.

Un biglietto da visita di grande impatto, che rientra nel cosiddetto 'Progetto Romeo', il piano presentato lo scorso luglio per fare dell'hub veronese una vera e propria porta di ingresso al Trentino. E anche lo slogan insiste su questo concetto: 'Trentino, your gateway to the Dolomites' è la scritta che campeggia sul terminal: la porta per le Dolomiti. "Con questo allestimento - sottolinea l'assessore provinciale al turismo e alla promozione territoriale Roberto Failoni - ha preso piena forma l’accordo di partnership tra Catullo, Società di gestione dell’aeroporto di Verona, e Provincia autonoma di Trento, finalizzato alla promozione del territorio trentino presso lo scalo scaligero fino a tutto il 2026".

Soddisfazione anche da parte del presidente della Provincia Maurizio Fugatti: "Fino alle Olimpiadi di Milano-Cortina potremo contare su una vetrina privilegiata per promuovere l'identità alpina del Trentino" ha scritto in un post su Facebook. "Accoglienza e ospitalità sono valori attorno ai quali è stato creato un prodotto turistico apprezzato a livello internazionale e che può contare sulle innumerevoli attrattive del nostro territorio, dai laghi alle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità UNESCO, dai Parchi naturali alle città d’arte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'aeroporto di Verona 'sbarca' un pezzo di Trentino

TrentoToday è in caricamento