Dopo gli alpini i fanti: a Trento l'Adunata nazionale

Non accadeva da 28 anni, presentato il progetto al Consiglio provinciale

foto: wikipedia

Dopo gli alpini i fanti. Certo, non sarà la folla oceanica di penne nere ad invadere Trento, ma sono comunque previste circa 20.000 persone per l'Adunata Nazionale dei Fanti del 2022. L'ultima volta in città fu 28 anni fa. 

L'Associazione nazionale fanti ha presentato il progetto al presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder. Un grande evento, che durerà quattro giorni e al quale saranno invitate le massime autorità civili e militari.

Presenti a Palazzo Trentini per la consegna del progetto  il presidente della sezione di Trento e coordinatore del Triveneto, cavalier Enzo Libardi, il cav. Giorgio Job consigliere nazionale dei Fanti, il delegato di Levico cav. Umberto Uez, il vicepresidente della Federazione trentina Tarcisio Casagrande, il presidente della sezione della val di Sole Renato Bevilacqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

Torna su
TrentoToday è in caricamento