rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Solidarietà

Acli e Dao donano quasi 5mila euro al Punto d’Incontro

I fondi andranno a sostenere i costi per i pasti che il centro prepara ogni giorno per i bisognosi

Le Acli Trentine hanno deciso di contribuire in maniera concreta all’iniziativa del Punto d’Incontro di Trento, impegnato nella distribuzione dei pasti quotidiani alle persone bisognose, con una donazione di ben 4400 euro.

Come si è arrivati a questa cifra importante? Tutto sta nella collaborazione tra le Acli e Dao Cooperativa: ai dipendenti e ai collaboratori delle Acli sono stati infatti elargiti dei buoni spesa utilizzabili nei punti vendita a insegna Conad del Trentino, e per ogni buono emesso, Acli e Dao hanno deciso di devolvere 10 euro alla causa del Punto d’Incontro.  

Così il presidente delle Acli Luca Oliver: “Si tratta di una doverosa azione di solidarietà che intende sollecitare l’intera comunità trentina e le istituzioni a sostenere tutte le politiche di accoglienza e di aiuto a coloro che si trovano a vivere in prima persona il dramma della povertà, della perdita di dignità e il peso dell’ingiustizia sociale di fronte ai grandi sconvolgimenti internazionali che provocano, oltre alle guerre, anche l’aumento del costo della vita e del numero delle persone che scappano da conflitti e miseria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acli e Dao donano quasi 5mila euro al Punto d’Incontro

TrentoToday è in caricamento