Lunedì, 2 Agosto 2021
Animali

A Dimaro installati degli speciali cassonetti a prova di orso

Progettati con uno scudo di legno e metallo per evitare gli "spuntini" degli animali

Arrivano anche a Dimaro Folgarida i cassonetti della spazzatura a prova di orsi. Si tratta di bidoni rinforzati con uno scudo speciale in legno di larice e metallo: l'obiettivo è quello di scongiurare gli "spuntini", soprattutto notturni, degli orsi, e di conseguenza il loro avvicinamento ai centri abitati.

Non si tratta di una novità assoluta: sul territorio sono infatti già presenti alcune centinaia di bidoni dell'umido dotati di apertura rinforzata, per impedire agli animali di cibarsi degli avanzi di cucina. I primi due prototipi dei nuovi cassonetti sono stati posizionati in località Bonetei, nel comune di Dimaro Folgarida.

Da diversi anni i bidoni anti-orso sono stati dislocati in particolare sull’altopiano della Paganella e in Valle dei Laghi. Nelle scorse settimane, la presenza di esemplari problematici che si avvicinano ai paesi in cerca di cibo aveva spinto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti a firmare un’ordinanza per la collocazione urgente di campane metalliche anti-orso, ancorate nel terreno nei comuni di Cavedago, Fai della Paganella, Andalo e Molveno. L’Azienda speciale per l’igiene ambientale (Asia), in collaborazione con le Amministrazioni comunali interessate e il servizio faunistico, ha già avviato la sostituzione di tutti i cassonetti per l’organico da 120 litri con le grandi campane metalliche da oltre 3.000 litri di capienza, risultanti molto più efficienti in funzione di incursioni anti orso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Dimaro installati degli speciali cassonetti a prova di orso

TrentoToday è in caricamento