TrentoToday

Al sanremo soppa testa la fiesta n5 evoluta

Il presidente di Destra 4 Squadra Corse sarà della partita al Rally delle Palme, evento nazionale del weekend tricolore, per provare le nuove migliorie apportate alla vettura.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Correva l'anno 1996 ed Ezio Soppa, al volante di una Ford Escort RS Cosworth di gruppo N condivisa con Mauro Tita, affrontava l'ultima edizione mista, terra ed asfalto, di un Rally di Sanremo valido per il FIA World Rally Championship. Tanta acqua è passata sotto ai ponti sino a questi giorni, quando il presidente di Destra 4 Squadra Corse ha deciso di tornare a calcare quelle stesse strade che hanno glorificato la riviera ligure nel gotha del rallysmo planetario, regalando pagine di storia indescrivibili. “Ho già corso qui ma sembra che sia passato un secolo” – racconta Soppa – “perchè l'ultima volta si parlava ancora di mondiale rally, di gare tra terra ed asfalto e con quest'ultimo che era soltanto la tappa conclusiva. Sarà una gran bella emozione poter tornare a correre proprio qui.” Dopo aver assaggiato l'innovativo progetto N5 sul finale della stagione 2019, al Prealpi Master Show, il pilota di Rovereto ha continuato la propria avventura sullo sterrato, passando nel 2020 sulla Ford Fiesta N5 e cogliendo una vittoria di classe al Rally della Val d'Orcia. Archiviato lo scorso anno sull'asfalto del Rally Due Valli, ponendo nuovamente la firma sulla classe N5, Soppa ha quindi preferito continuare a progredire in questa direzione ed ecco spiegata la prossima partecipazione al Rally delle Palme, evento a valenza nazionale che si articolerà nello stesso weekend del Rally di Sanremo, valido per la massima serie tricolore. Tanta quindi l'attesa alla vigilia per tastare con polso il profondo restyling apportato sulla trazione integrale dell'ovale blu da parte del team By Bianchi, a supporto tecnico del trentino, che sarà condivisa con Mauro Marchiori, compagno di abitacolo ormai da diverse stagioni. “La nostra presenza qui sarà soltanto spot” – aggiunge Soppa – “perchè vogliamo testare le evoluzioni che sono state apportate alla nostra vettura. L'auto è stata totalmente stravolta dal team By Bianchi. Devo ringraziare di cuore Fabrizio Bianchi che si è totalmente dedicato all'obiettivo di migliorare questa Ford Fiesta N5. Vogliamo testarla per apportare ulteriori migliorie, non si smette mai di crescere, in previsione di usarla in qualche campionato in futuro.” L'edizione numero ventidue del Rally delle Palme si articolerà su mezza giornata di gara, da affrontare Sabato 10 Aprile e che aprirà la strada ai protagonisti del Campionato Italiano Rally. Sei le prove speciali complessive in programma, due da ripetere per tre passaggi in serie, con nomi che hanno segnato la storia della riviera ligure da rally: alla più lunga “Vignai” (14,23 km) faranno da contraltare le corte “Ghimbegna” (9,15 km) e “Perinaldo” (6,15 km). “Il percorso del Sanremo mi è sempre piaciuto molto” – conclude Soppa – “e le prove speciali si addicono al mio stile di guida. Il nostro scopo è unicamente quello di testare e sviluppare questa vettura, in vista di programmi futuri, ma è certo che punteremo ad un buon risultato.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al sanremo soppa testa la fiesta n5 evoluta

TrentoToday è in caricamento