La Val di Ledro ospiterà il Campionato del Mondo universitario di vela "Match Race" 2014

La Fisu (Federazione internazionale sport universitario) ha rinnovato la fiducia al Trentino e ha deciso di affidargli l'organizzazione di un nuovo evento sportivo internazionale dopo l’Universiade invernale del prossimo dicembre

E’ ufficiale: la Val di Ledro ospiterà il Campionato del Mondo universitario di vela 2014 nella specialità dei Match Race già in passato più volte protagonista a livello mondiale sullo specchio d’acqua sovrastante il lago di Garda. La Fisu (Federazione internazionale sport universitario) ha rinnovato la fiducia al Trentino e ha deciso di affidargli l'organizzazione di un nuovo evento sportivo internazionale dopo l’Universiade invernale del prossimo dicembre. Il dossier di candidatura presentato congiuntamente da Cus Trento, Associazione vela lago di Ledro, Provincia Autonoma di Trento e Cusi nei giorni scorsi ha così ricevuto il giusto riconoscimento in sede internazionale. Ciò sia per la grande esperienza specifica che l’Associazione vela lago di Ledro può vantare sia, ovviamente, per la validità dell'offerta che tutto il sistema Trentino è in grado di garantire. E dietro questo nuovo successo vi è anche il lavoro di diplomazia sportiva svolto in questi ultimi mesi dai vertici del Comitato organizzatore dell’Universiade invernale Trentino 2013. I contatti promossi dal presidente Sergio Anesi, dal vicepresidente Paolo Bouquet, responsabile per lo sport dell’Università di Trento, e dal segretario Filippo Bazzanella si dovrebbero concretizzare in ulteriori due eventi iridati nelle specialità dell’orientamento e della canoa, abbracciando altre aree del Trentino non coinvolte direttamente nell’organizzazione dell’Universiade.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

Torna su
TrentoToday è in caricamento