Tennis tavolo: prima giornata di stagione anche in Trentino, Lavis esordisce in B1

Prima giornata della stagione 2014/2015 per il mondo del tennis tavolo trentino: bene il Lavis nell'esordio in B1, male il Besenello che non riesce a tenere testa alla Duomofolgore

Nei giorni scorsi, sono cominciate le fatiche per i pongisti trentini, impegnati nei campionati nazionali e regionali.

La prima giornata di campionato di B1 maschile, ha visto partire col piede giusto il TS SERVICE ASDTT LAVIS, che con un secco e perentorio 5-1, è andato ad espugnare il campo del Metalparma.

Buono, per non dire ottimo l'esordio di Lorenzo Chiecchi, lo scaligero in forze al Lavis, salito dalla C1, ha messo a segno due punti contro giocatori del calibro di Alessandro Guarnieri e Pippo Simone.

Conferme arrivano da Segey Kakorine due punti per lui, e da Maxim Moiseev, che pur avendo perso un punto, al termine di una battaglia sportiva contro il difensore Alessandro Guarnieri, rimane, ed è sempre, una certezza per gli uomini del Presidente Gilberto Michelon.

Parte male la B femminile del Lavis, che oggi, ha giocato ad Appiano, sede del concentramento, le prime due giornate della sua avventura nella cadetteria nazionale.

Nel primo incontro,ha perso con l' Iseo per 4 a 0, nella seconda partita, è stata sconfitta per 4 a 1 contro Appiano della Vivarelli e della Fasolt, il punto della bandiera, è arrivato da Cristina Lorenzin su Evelyn Vivarelli, la più piccola delle sorelle, ma molto tosta e forte anch'essa.

Non è partita bene l'avventura del Besenello in B2, campionato duro perché infarcito di giocatori italiani di ottimo livello, che non trovando posto in A1 ed A2, sono andati ad occupare posti in categorie inferiori, come la B2.

Con questa premessa il Besenello è andato sul campo della Duomofolgore Treviso con la certezza di perdere visto il calibro degli avversari, Borin Bianchin e Mucignat,hanno lasciato solo le briciole ai nostri giocatori, che hanno colto il punto della bandiera con Leonardo Endrizzi, vittorioso per 3-2 su Samuele Bianchin.

In C1 maschile, il bilancio per le trentine, è stato di due vittorie e due sconfitte.

Partiamo dalle note liete.

L'arrivo di Andrea Galler, ha rivitalizzato la formazione B del Villazzano che liquidato senza tanti problemi il Mezzolombardo di Angelo Favetta, per 5-0.

Ha espugnato senza non poca fatica il campo del Bressanone il Lavis, grazie alle doppiette di Luca Michelon e Alessandro Frianu, ed al punto di Salvatore Ferraro, non ancora al top della condizione fisica.

Altra vittoria esterna è arrivata per opera della formazione altoatesina del Bolzano, che rinforzato dall'"innesto" di Ronny Lange, ex Lana, ha battuto il Villazzano A.

I trentini, privi di Gabriele Di Gennaro, hanno potuto ben poco contro la forza straripante dei bolzanini, che sotto per 4-0 hanno tentato la rimonta con le vittorie di Daniele Mesaroli e Nicola Alessandrini, ci ha poi pensato Lange a portare a casa il punto del 5-2 su Daniele Mesaroli.

In C2 si è scesi dal nazionale al regionale solo sulla carta, perché il Mezzolombardo che in estate ha comprato nel vero senso della parola il "mondo", ha schierato contro il Cles, Daniel Gasser, MAKINYAN YEGOR, Andrea Gatti e Edo Luchin.

Con i primi due potrebbero giocare tranquillamente in B2/C1, ma per motivi tutti interni alla formazione rotaliana, hanno schierato questi quattro giocatori in C2 e non i C1, dove era più logico trovarli protagonisti e, forse, candidati alla promozione.

Fatta questa lunga premessa, è facile intuire, purtroppo per le altre formazioni, salvo che non accadano miracoli, questa formazione, sarà, ed è, la candidata numero uno a salire in C1 Nazionale.

Hanno vinto senza patemi l'Arco contro il Bolghera, ed il Villazzano contro il San Rocco.

Ha faticato non poco il Besenello a vincere contro il Dama Solution Lavis, un 5-4 al termine di un bell'incontro.

In D1, il CTT CLES VOLKSBANK, ha battuto per 5-3 ITAS ASDTT LAVIS, ha vinto per 5-4 l'Oratorio Perginese sul MASO FINISTERRE ASDTT LAVIS, l'Arco ha battuto per 5-1 l'USD VILLAZZANO D.

In D2 Maschile, e chiudiamo la carrellata di risultati, il San Giuseppe di Rovereto, ha espugnato il campo del Cles per 5-0, il Besenello ha liquidato il Lavis per 5-1, il Villazzano ha battuto per 5-0 il San Rocco di Rovereto ed infine, il G.S. BOLGHERA APD, ha vinto contro il Castelnuovo per 5-1.

sm

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento