Centro Fondo Viote: sconti per giovani e famiglie

Sconti per giovani e famiglie residenti in un Centro Fondo ampliato e rinnovato sul Monte Bondone

E' un Centro Fondo in parte rinnovato quello che gli appassionati degli sci stretti troveranno per la stagione 2018/2019, già iniziata, nelle piana delle Viote, sul Monte Bondone. Con lo spostamento delle casette della cassa, del ristoro e della partenza e la predisposizione di un nuovo magazzino, il Centro Fondo migliora il suo aspetto e anche la sua funzionalità.

Anche quest'anno le tariffe sono state pensate per favorire i residenti e le famiglie. Solo qualche esempio: se l'ingresso festivo e prefestivo per un adulto costa 6,50 euro, per un residente adulto costa 4,60. Per un ragazzo (14-18 anni) la tariffa intera è 4,30 euro, quella residenti scende e 3 euro. E per una famiglia residente a Trento è prevista la riduzione del 50 per cento sul secondo figlio, la gratuità dal terzo in poi più un ulteriore sconto del 30
per cento.

Allo stesso modo, se l'abbonamento stagionale adulti costa 65,30 euro, quello residenti si ferma a 45,70, lo stagionale ragazzi (14-18 anni) costa 41,40 euro, quello per giovani residenti 29. Per lo stagionale famiglie sono previsti gli stessi sconti applicati sui biglietti singoli. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trio di ladri in carcere: per spostarsi prendevano il taxi

  • Attualità

    Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Cronaca

    Ha una malattia genetica rara, studia a Trento per trovare le cure: la storia di Emma

  • Green

    Trentino: mentre si parla di lupi e orsi rispunta anche la lince

I più letti della settimana

  • Trentino: mentre si parla di lupi e orsi rispunta anche la lince

  • Incidente mortale sulla A22

  • Incidente mortale a Mezzolombardo: la vittima è Devis Battan

  • Trovano un bancomat e si danno a spese pazze: denunciati tre minorenni

  • Schianto sulla A22: muore Marco Festi, manager originario di Isera

  • Due bambine investite da un'auto a Canezza

Torna su
TrentoToday è in caricamento