Centro Fondo delle Viote: + 40% di ingressi rispetto all'anno scorso

Numeri positivi, a stagione ancora in corso: +40%, merito anche delle nevicate

La pista di fondo delle Viote

Tempo di bilanci per il Centro Fondo delle Viote sul Monte Bondone. In un'annata particolarmente "bianca", con la stagione sciistica ancora in corso, i  numeri sono molto positivi. 

Si registra infatti un'ottima risposta da parte del pubblico con 7.000 ingressi, ben 40% in più dello scorso anno merito anche delle abbondati nevicate che hanno imbiancato la piana delle Viote senza dover ricorrere all'uso eccessivo della neve artificiale.  

Il direttore della Scuola Sci Fondo dellle  Viote Nicola Furner ha evidenziato l'importanza di iniziare la stagione a dicembre in modo da poter garantire un ottimo afflusso di persone durante tutta la sua durata e inoltre in questa stagione si è registrata una buona affluenza infrasettimanale e mentre i fine settimana hanno ottenuto medie lusinghiere grazie anche ad eventi importanti come la Ski marathon e i Campionati Trentini.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

  • Cronaca

    Anarchici a Trento, De Bertoldi interroga Salvini: "Chi ha autorizzato la manifestazione?"

  • Incidenti stradali

    Taio: auto ribaltata nel sottopasso, grave una ragazza di 28 anni

  • Green

    Riaprire la discarica di Sardagna? Il paese dice 'no': protesta in piazza Dante

I più letti della settimana

  • "Meraviglie": Alberto Angela torna in Trentino, questa volta al Castello del Buonconsiglio

  • Al Muse è fiorita la "lingua del diavolo", il fiore che "profuma" di cadavere

  • Fiera di San Giuseppe: modifiche alla viabilità e parcheggi supplementari

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Valsugana: 540 giorni di cantiere per il viadotto dei Crozi

  • Weekend: Fiera, San Patrizio e tanti eventi

Torna su
TrentoToday è in caricamento