Promozione per il Rugby Trento: si va in C1

Il mondo del rugby trentino è cresciuto negli ultimi dieci anni, ora la squadra del capoluogo è in C1. Grande festa al campo di via Fersina

La Prima Squadra dopo la finale di playoff

Grande festa in via Fersina per la promozione del Rugby Trento in serie C1. Il mondo della palla ovale in Trentino è cresciuto negli ultimi dieci anni, ed ora la squadra gialloblu si ritrova nella serie cadetta, dove affronterà nuove sfide nella stagione 2019/2020. Ora, però, è il momento di festeggiare: l'appuntamento è previsto per sabato 6 luglio al campo di casa, in via Fersina. 

La festa sarà anche l'occasione per la consegna di un riconoscimento ufficiale da parte del Comune di Trento, per dimostrare l'affetto di tutta la città verso le "aquile" gialloblu. Saranno presenti il sindaco Alessandro Andreatta e l'assessore allo Sport Tiziano Uez. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La promozione per la squadra di Massimo Soldani arriva dopo una stagione entusiasmante, culminata con la vittoria per 19-13 con la Rugby Altovicentino nell'ultima partita di playoff disputata presso il campo sportivo di Noriglio, a Rovereto, sede della Lagaria Rugby. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento