Olimpiaidi invernali: Trento, Bolzano e Belluno ci riprovano. Mountain Wilderness: "Decadenza senza limiti"

Dopo il no dei tirolesi alle Olimpiadi di Innsbruckk del 2026 Trento, Bolzano e Belluno pensano ad una possibile candidatura per le "olimpiadi delle Dolomiti". "La decadenza etica e culturale dei politici del Nord Est non ha limiti" questo l'amaro commento di Luigi Casanova di Mountain Wilderness, in un comunicato nel quale si ricorda come le popolazioni, se interpettalte al riguardo, abbiano bocciato i grandi eventi sportivi un po' ovunque: nel 1993 e nel 1997 lo stesso Tirolo aveva "declinato l'invito", fino alla bocciatura da parte di Budapest per la candidatura alle olimpiadi estive del 2024 e di Oslo per quelle invernali del 2026.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento