Aquila, arriva l'ala lettone Ojars Silins

OJ, com'è soprannominato, arriva da Bonn dopo sei anni a Reggio Emilia. Lui, di anni, non ne ha ancora 24 ma vanta un'sperienza di tutto rispetto

Compirà 24 anni il prossimo 20 luglio, e di motivi per  festeggiare ne ha più di uno: 39,8% nei tiri da tre punti, 28 presenze nel campionato tedesco e 16 in FIBA Europe Cup.

Arriva da Bonn ma è una vecchia (si fa per dire) conoscenza del basket italiano la nuova ala della Dolomiti Energia: Ojars Silins, lettone, reduce da un'ottima stagione con la Telekom Baskets Bonn, dopo sei anni a Reggio Emilia. La notizia è stata ufficializzata ieri. OJ, com'è soprannominato dai tifosi, andrà ad aggiungersi alle due ali dell'Aquila già confermate per la  prossima stagione: Beto Gomes e Dominique Sutton. 

Dopo essere cresciuto nel B.A. Riga, Silins si è trasferito a Reggio Emilia giovanissimo nel 2010, chiudendo la propria crescita fra gli “under” con la Reggiana dopo una breve esperienza alla Stella Azzurra. OJ è una pedina chiave anche della nazionale lettone, che a livello giovanile ha guidato ad uno storico argento all’Europeo U20 del 2013 giocato in Estonia e vinto dall’Italia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei boschi di Pinè: cacciatore spara agli amici

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Guida Michelin 2020: ecco i ristoranti "stellati" in Trentino

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

Torna su
TrentoToday è in caricamento