Luca Mazzalai tra i tornanti del Bondone a bordo della Osella

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Sui tornanti della mitica Trento Bondone giunta quest'anno all'edizione numero 68, 17 km di adrenalina fra Montevideo e Vason, la gara quest'anno valida per il campionato tricolore velocità montagna. Un grande impegno notevole per la scuderia Trentina di Fiorenzo Dalmeri. Trento - Bondone, più di 90 anni di storia. Il Trentino Luca Mazzalai festeggia la sua ventesima partecipazione tra i tornanti del Bondone. Quest'anno sarà a bordo di una barchetta torinese messa a disposizione da Luigi Vinaccia, Osella PA 21 cn2 con propulsore Honda 2000 curata dal team Nolè. Purtroppo gli ultimi allestimenti con la Lola Dome 2.000 (E2M) curata dal Team Salernitano Dalmazia MotorSport non erano terminati, con l'aiuto del patron Dalmazia ha messo in condizioni Luca di correre. Il pilota trentino ogni anno non manca mai di rispetto alla gara di casa. •Manuel Marino

Torna su
TrentoToday è in caricamento