Laurea in Sport di montagna a Rovereto: iscrizioni nel 2019 per 50 studenti

Annunciato mesi fa, ora il Corso di laurea in Sport è pronto a partire, sebbene con una soluzione temporanea presso il Progetto Manifattura

A partire dal prossimo anno in Trentino, la "provincia più sportiva d'Italia", si potrà frequentare anche un corso di laurea magistrale interateneo in Scienze dello Sport e della prestazione fisica. Come precedentemente annunciato il nuovo corso, che sarà attivato dall'Università degli Studi di Trento in partnership con l'Università di Verona, avrà sede a Rovereto, presso l'area Manifattura, e accoglierà i primi 50 studenti nella primavera 2019. L'accordo coinolge la Provincia, l'Università di Trento, il Comune di Rovereto e Trentino Sviluppo spa. 

Con il protocollo la Provincia, attraverso Trentino sviluppo, metterà a disposizione dell’Università degli spazi presso l'ex Manifattura Tabacchi di Rovereto, in particolare circa 500 metri quadrati nell'edificio storico del progetto Manifattura denominato "Ciminiera" e destinati ad ospitare 3 aule, segreteria e spazi per i docenti. Una soluzione transitoria per l’avvio del percorso di studi. I costi per gli interventi di risanamento conservativo e adattamento degli spazi sono stati quantificati in 600 mila euro, più oneri fiscali, e sono a carico di Trentino Sviluppo spa. L'Università è tenuta a trovare  una sistemazione definitiva attraverso risorse proprrie entro il 2021.

Partner dell'accordo il Comune di Rovereto, che si è impegnato ad adeguare il trasporto pubblico al fine di facilitare il raggiungimento dell’area dove si insedierà il corso, ed a mettere a disposizione del corso di studio, d’intesa con i rispettivi gestori, le strutture sportive comunali, in particolare il Centro natatorio comunale, i Centri tennis comunali, lo Stadio Quercia, il polo sportivo del Tiro con l’arco, il Centro sportivo delle Fucine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento