Trentino Volley Campione del Mondo

Campioni del Mondo per la quinta volta. Una vittoria attesissima dalla squadra e dai trentini, a sei anni dall'ultimo titolo iridato ed a tre anni e mezzo dall'ultimo scudetto

Il "selfie" della squadra dopo il trionfo iridato

Campioni del Mondo, e non è la prima volta. E' la quinta volta che la Trentino Volley alza la coppa del Mondiale per Club: una finale iridata tutta italiana che ha visto la Diatecx affrontare, a Czestochowa in Polonia, la Cucine Lube Civitanova.

I gialloblù hanno dominato la sfida fin dal primo set, vinto 25-20, hanno perso il secondo per 22-25 ed infine messo a segno gli ultimi due per 25-20 e 25-18. Un mondiale molto atteso a Trento, a sei anni dall'ultimo titolo iridato. Il digiuno di titoli era iniziato il 13 maggio 2015, quando la Diatec vinse il suo quarto scudetto a Modena. Nel 2016 Trento era comunque arrivata al terzo posto nel mondiale.

Raggiante il presidente Diego Mosna: "Uno dei motivi per i quali abbiamo fortemente voluto portare la squadra a questa manifestazione – spiega – era quello di offrirle una grossa opportunità per crescere bruciando qualche tappa. Anche l’allenatore era fermamente convinto che ci avrebbe aiutato a migliorare e così è stato. Trovo poi particolarmente importante aver vinto una finale contro la Lube, perché contro di loro venivamo da una serie di sconfitte lunghissima".

La chiusura dell’edizione 2018 del Mondiale per Club ha portato con sè anche i riconoscimenti individuali ai giocatori che si sono maggiormente distinti.
Di seguito la lista completa dei premi assegnati dalla FIVB per il torneo:

Migliori schiacciatori: Uros Kovacevic (Trentino Diatecx), Dmitry Volkov (Fakel)
Migliori centrali: Robertlandy Simon (Lube), Dragan Stankovic (Lube)
Miglior libero: Jenia Grebennikov (Trentino Diatecx)
Miglior palleggiatore: Simone Giannelli (Trentino Diatecx)
Miglior opposto: Tsvetan Sokolov (Lube)
Mvp: Aaron Russell (Trentino Diatecx)

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Falena gigante sul balcone di una nostra lettrice: ecco di che specie si tratta, la spiegazione del Muse

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento