Torna Craft e l'Aquila torna a vincere, Palatrento col fiato sospeso: 76-75

Prima vittoria della stagione, in casa, per un solo punto con un canestro del ritrovato Craft a pochi secondi dalla fine: magica Aquila

Il momento dell'esultanza finale al PalaTrento

Vittoria col fiato sospeso per l'Aquila Basket sabato 10 novembre al Pala Trento. Il successo in casa contro la Germani Brescia nella sesta giornata di campionato arriva sul filo di lana: un 76-75 che ha tenuto tutto il palazzetto con il fiato sospeso. 

I bianconeri hanno quindi regalato al pubblico di casa una vittoria che conta moltissimo per il morale della truppa: si interrompe così la serie di sconfitte consecutive iniziata con la prima giornata di campionato. L'Aquila può quindi rialzarsi dalla quota zero in classifica.

La partita è stata anche l'occasione per tornare a dare il benvenuto a Trento ad Aaron Craft, arrivato in città mercoledì, a tre giorni dal match con i bresciani. Il playmaker americano torna sul playground trentino ad un anno e mezzo di distanza dalla gara 6 di finale scudetto del 20 giugno 2017.

Un roster iniziale di tutto rispetto con gli uomini più fidati a disposizione di Buscaglia: Forray, Flaccadori, Pascolo, Hogue e Gomes, miglior giocatore con 18 punti personali. Poi il ritorno di Craft, tra l'altroo autore dell'ultimo canestro ad una manciata di secondi dalla fine. La vittoria porta decisamente la sua firma ma in generale gli aquilotti sono riusciti a spuntarla sui bresciani grazie anche ad una ritrovata tenacia, sicuramente sostenuta dal pubblico di casa, finalmente appagato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Attualità

    Arrivano i turisti: già oggi code verso il Garda

  • Green

    Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Attualità

    Tagli all'accoglienza: cinque addetti ai pasti perdono il lavoro

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento