Calcio, esordio della nazionale femminile ai mondiali: c'è anche la trentina Alice Parisi

La 28enne è una centrocampista italiana nata a Marazzone, Bleggio Superiore, che ha giocato nel Trento e nella Fiorentina

Alice Parisi (Foto Facebook/Lf Football)

Si chiama Alice Parisi, ha 28 anni ed è la giocatrice trentina che sarà in campo alle 13 di domenica 9 giugno per l'esordio della nazionale femminile ai mondiali.

La giocatrice

Classe '90, la centrocampista è nata a Marazzone (Bleggio Superiore) e ha sviluppato la passione per il calcio sin dall'infanzia - lo racconta il sito giudicarie.com che l'ha intervistata. Grazie al talento e al supporto di amici e parenti, la 28enne è arrivata a giocare nel Trento, Bardolino Verona, Tavagnacco e Fiorentina. Tra il 2006 e il 2019, poi, ha ricevuto diverse convocazioni nella Nazionale: alle qualificazioni per Europei e Mondiali, al Torneo della città di San Paolo, alla Cyprus Cup e al Torneo di Manaus. Quest'anno infine si è guadagnata un posto nei Mondiali 2019 e giocherà in Francia.

La Nazionale Italiana di calcio femminile ai Mondiali

La Nazionale Italiana di calcio femminile in passato ha avuto accesso ai Mondiali sono nel '91 e nel '99. Rientra quindi dopo vent'anni di assenza. Per una volta, quindi, ad essere sotto i riflettori non è solo il calcio maschile. Per partecipare a questo evento Alice Parisi ha dovuto lavorare sodo nonché combattere contro ostacoli di diverso tipo, dagli stereotipi di genere applicati agli sport - ancora oggi le bambine vengono relegate solo ad alcune discipline - alla difficoltà di praticare l'agonismo in valle, spesso è necessario spostarsi per farlo.

La presenza di Alice Parisi porta quindi un messaggio di speranza: il suo impegno, spirito di sacrificio e costanza sono stati premiati. "Le qualificazioni - scrive giudicarie.com - spiccano per sé stesse, senza altri motivi: sono insieme un grande traguardo raggiunto e un trampolino di lancio per quello che sarà".

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

  • Incidente, auto si schianta contro camion: un ferito molto grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento