Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

Se il 21 marzo dovesse capitarvi di osservare il vostro collega, compagno di scuola, amico con dei calzini spaiati ecco cosa significa

Non è solo l'inizio della primavera: giovedì 21 marzo rappresenta anche la Giornata Mondiale della Sindrome di Down 2019.
Durante la giornata, in tutta Italia, verranno organizzate numerose iniziative per sensibilizzare ed informare le persone su che cosa questa sindrome rappresenta e che cosa invece non è.‬ Soprattutto, per ricordare come alcuni semplici gesti quotidiani come andare a scuola, praticare uno sport, uscire con gli amici, siano ancora, spesso e purtroppo, un traguardo lontano per molte persone con questa sindrome.

Un modo simpatico di portare l'attenzione su questa tematica è la campagna "calzini spaiati" sui social network. Una delle iniziative previste per la "Giornata della Sindrome di Down" del 21 marzo è quella, appunto, di far indossare ad adulti e bambini calzini spaiati: per ricordare a tutti, anche attraverso i colori, quanto sia importante l'inclusività nonostante le differenze.

In ufficio o a scuola, il 21 marzo rappresenterà un'occasione per (ri)portare l'attenzione su un tema tanto delicato quanto attuale: attraverso il colore dei calzini ci si ricorderà - e perchè no, si discuterà - della SdD, perché è solo parlando liberamente che si può creare conoscenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ovuli di coca ed eroina: fermati al Brennero con 2,5 chili nello stomaco

  • Attualità

    Riaperta la strada di Cembra, chiusa per frana

  • Politica

    Pesticidi: il clorpyriphos doveva essere bandito in Trentino dal 2016

  • Cronaca

    Pregiato Bordeaux francese, in realtà vino da 2 euro: ecco la truffa

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Malore alla guida: accosta con l'auto e urta un'Ape

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

Torna su
TrentoToday è in caricamento