Bambini e nuove tecnologie: a Lavis i genitori scrivono uno spettacolo teatrale

Tradizionale recita scolastica a Lavis: sul palco però non ci sono i figli ma i genitori. Ecco di cosa parla "Guarda che te lo spengo"

"Guarda che te lo spengo". Quante volte giovani e giovanissimi si sentono rivolgere questa frase dai genitori, stufi di vederli con lo sguardo sempre inollato allo schermo di un telefonino? Ora questa frase è diventata il titolo di uno spettacolo, ideato, scritto e perfino recitato dai genitori.

Accade a lavis dove ogni anno la scuola materna organizza la tradizionale recita scolastica: sul palco però non ci sono i bambini bensì i genitori. Il risultato è un racconto dalle parole semplici, che coinvolge e fa riflettere quanto la tecnologia abbia cambiato in bene o in male le abitudini nella famiglia moderne.

Il testo scritto dai genitori stessi, tratta un tema di attualità che fa discutere, ossia il rapporto adulti bambini con le nuove tecnologie. L'appuntamento è per il 16 marzo 2019 alle ore 15.00 e alle ore 17.00, presso l’auditorium della biblioteca di Lavis (TN) con due repliche aperte a tutti con offerta libera.  Il ricavato sarà devoluto alla scuola materna di Lavis al fine di sostenere il rifacimento dell'area giochi dei giardini esterni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Guardia medica non si presenta al lavoro: denunciato per interruzione di servizio

  • Meteo

    Meteo: un'altra settimana tra pioggia e sole, le temperature tornano nella norma

  • Cronaca

    Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Incidenti stradali

    Tangenziale in tilt nel primo mattino per due incidenti

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • In treno da Trento al mare: due Frecciargento per la Riviera romagnola

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Scende dal camion e corre nudo in autostrada facendo la 'v' di vittoria: portato in ospedale

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento