Assegnazione insegnanti: solo 48 ore per decidere? La Provincia: "L'anno scorso erano 24"

Protesta degli insegnanti per il nuovo sistema di reclutamento via SMS. La Provincia risponde: "Il tempo è stato ampliato, sistema già usato per gli asili"

Insegnanti avvertiti sulla scuola dove prenderanno servizio solamente 48 re prima di dover dare conferma. Dopo le proteste la  Provincia precisa: "il tempo è stato ampliato, infatti, mentre sino allo scorso anno, con l’invio dell’SMS i docenti avevano al massimo 24 ore di tempo per accettare l’incarico, attraverso la nuova procedura il tempo a disposizione per la scelta è superiore ai due giorni".

Ecco le 10 cose da non fare nel primo giorno di scuola

E' quanto si legge in una nota diffusa oggi, quando 340 docenti sui 460 che hanno effettuato l'accesso, hanno completato le procedure di conferma. "Va ricordato che l’introduzione del nuovo sistema, già peraltro utilizzato dalla scuola dell’infanzia, è stata adottata per garantire trasparenza nell’assegnazione degli incarichi e per permettere agli aspiranti docenti di scegliere con maggiore consapevolezza tra i posti disponibili" conclude la nota.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento