"Bambini non vaccinati tenuti in stanze separate": c'è l'esposto in Procura

Esposto del Comitato Uniti per Oviedo sulle modalità di esclusione dalle scuole materne nei primi giorni dell'anno scolastico

Prosegue la guerra dei no vax contro l'obbligo vaccinale. Il Comitato Uniti per Oviedo, nella persona della Presidente Claudia Cattani, per il tramite dei legali Graziadei e Pezzi, ha presentato un esposto presso la Procura della Repubblica del tribunale per i Minorenni di Trento.

Per il Comitato non è provato che i minori non vaccinati per alcune o tutte le malattie siano pericolosi per gli altri o per la collettività. Non sarebbe quindi applicabile nessuna misura cautelare né alcuna sanzione.

"Si tratta quindi di un atto gravissimo di emarginazione - si legge nel comunicato con il quale il Comitato annuncia l'esposto - nll'esposto sono riportate le modalità con cui sono avvenute le esclusioni dalle scuole materne trentine, in particolare alcuni casi in cui i bambini sono stati tenuti in stanze separate"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Secondo me non è emarginazione, ma mettere al riparo bambini vaccinati da non vaccinati.

Notizie di oggi

  • Scuola

    Scuola e vacanze: ecco il calendario scolastico 2018/2019

  • Scuola

    Test di ammissione all'Università di Trento: ecco le date dell'estate

  • Scuola

    Calendario scolastico 2018-2019: date inizio, fine, vacanze regione per regione

  • Scuola

    Risparmiare al supermercato: i trucchi per una spesa intelligente

I più letti della settimana

Torna su
TrentoToday è in caricamento