Sciopero dei medici anche in Trentino

Due giornate di sciopero a tutti i livelli per la categoria, chiaramente con la garanzia dei servizi essenziali. Ecco in comunicato dell'Azienda sanitaria provinciale

I Sindacati Cisl Medici del Trentino – Intesa Sindacale (sindacati rappresentativi dei medici di medicina generale) hanno proclamato uno sciopero della categoria per le giornate del 10 e 11 gennaio 2019.

Aggiornamento: sciopero revocato, sindacati pronti all'accordo

Lo sciopero si svolge a livello di tutta la Provincia di Trento, articolato nei vari settori come di seguito specificato:

medici di assistenza primaria (medici di famiglia): lo sciopero scatterà con la chiusura degli studi, dei medici che vi aderiranno, nei giorni 10 e 11 gennaio 2019 (dalle ore 8 alle ore 20). I medici garantiranno comunque le seguenti prestazioni indispensabili:
1. visite domiciliari avuto riguardo alle condizioni cliniche e alla possibilità o meno di spostamento del paziente;

2. assistenza domiciliare integrata;

3. assistenza domiciliare programmata a malati terminali.

medici di continuità assistenziale (ex Guardia Medica): lo sciopero scatterà dalle ore 20 del 10 gennaio 2019 alle ore 8 dell’11 gennaio 2019. In ogni caso, per le prestazioni indispensabili relative alla continuità assistenziale, sarà mantenuto in servizio il personale convenzionato normalmente impiegato;
medici di emergenza sanitaria: lo sciopero scatterà dalle ore 20 del 10 gennaio 2019 alle ore 8 dell’11 gennaio 2019. In ogni caso, per le prestazioni indispensabili relative all’emergenza sanitaria territoriale, sarà mantenuto in servizio il personale convenzionato normalmente impiegato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come prevedono le norme vigenti saranno garantiti i servizi minimi essenziali e in particolare le urgenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

  • Frontale in galleria: muore un ragazzino di 11 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento