Sciopero dei medici anche in Trentino

Due giornate di sciopero a tutti i livelli per la categoria, chiaramente con la garanzia dei servizi essenziali. Ecco in comunicato dell'Azienda sanitaria provinciale

I Sindacati Cisl Medici del Trentino – Intesa Sindacale (sindacati rappresentativi dei medici di medicina generale) hanno proclamato uno sciopero della categoria per le giornate del 10 e 11 gennaio 2019.

Aggiornamento: sciopero revocato, sindacati pronti all'accordo

Lo sciopero si svolge a livello di tutta la Provincia di Trento, articolato nei vari settori come di seguito specificato:

medici di assistenza primaria (medici di famiglia): lo sciopero scatterà con la chiusura degli studi, dei medici che vi aderiranno, nei giorni 10 e 11 gennaio 2019 (dalle ore 8 alle ore 20). I medici garantiranno comunque le seguenti prestazioni indispensabili:
1. visite domiciliari avuto riguardo alle condizioni cliniche e alla possibilità o meno di spostamento del paziente;

2. assistenza domiciliare integrata;

3. assistenza domiciliare programmata a malati terminali.

medici di continuità assistenziale (ex Guardia Medica): lo sciopero scatterà dalle ore 20 del 10 gennaio 2019 alle ore 8 dell’11 gennaio 2019. In ogni caso, per le prestazioni indispensabili relative alla continuità assistenziale, sarà mantenuto in servizio il personale convenzionato normalmente impiegato;
medici di emergenza sanitaria: lo sciopero scatterà dalle ore 20 del 10 gennaio 2019 alle ore 8 dell’11 gennaio 2019. In ogni caso, per le prestazioni indispensabili relative all’emergenza sanitaria territoriale, sarà mantenuto in servizio il personale convenzionato normalmente impiegato.

Come prevedono le norme vigenti saranno garantiti i servizi minimi essenziali e in particolare le urgenze.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ovuli di coca ed eroina: fermati al Brennero con 2,5 chili nello stomaco

  • Attualità

    Riaperta la strada di Cembra, chiusa per frana

  • Politica

    Pesticidi: il clorpyriphos doveva essere bandito in Trentino dal 2016

  • Cronaca

    Pregiato Bordeaux francese, in realtà vino da 2 euro: ecco la truffa

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Malore alla guida: accosta con l'auto e urta un'Ape

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

Torna su
TrentoToday è in caricamento