Protesi al seno rischiose per la salute, casi anche in Trentino

Le pazienti alle quali sono state impiantate le protesi ritirate dal mercato saranno contattate dell'Apss

Anche in Trentino ci sono casi di impianto delle protesi al seno della ditta Allergan, recentemente ritirate dal mercato su indicazione del Ministero della Sanità perchè considerate rischiose per la salute. Nell’ultimo triennio su un totale di 783 interventi le protesi macrotesturizzate utilizzate sono state l’11% del totale.

Apss informa che già nel mese di dicembre le protesi macrotesturizzate sono state rese alla ditta. Inoltre dal 2 gennaio è attivo un numero che le pazienti possono contattare (0461-904422) per avere qualsiasi tipo di informazione. 

L'Azienda sanitaria è in possesso di tutti i nominativi delle donne a cui sono state inserite le protesi ritirate che verranno contattate dagli specialisti per decidere, caso per caso, le attività di monitoraggio e sorveglianza da intraprendere. Si precisa che allo stato attuale non si hanno indicazioni per procedere nell’immediato ad interventi di sostituzione delle protesi macrotesturizzate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Guardia medica non si presenta al lavoro: denunciato per interruzione di servizio

  • Meteo

    Meteo: un'altra settimana tra pioggia e sole, le temperature tornano nella norma

  • Cronaca

    Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Incidenti stradali

    Tangenziale in tilt nel primo mattino per due incidenti

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • In treno da Trento al mare: due Frecciargento per la Riviera romagnola

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • Scende dal camion e corre nudo in autostrada facendo la 'v' di vittoria: portato in ospedale

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento