Meningite in Valsugana: colpito un 50enne, è in condizioni stabili

Un caso di meningite in Trentino, l'uomo è sotto osservazione all'ospedale S. Chiara: profilassi per i familiari e chi ha avuto contatti con lui

Caso di meningite in Valsugana: il paziente sta bene, i familiari sono stati sottoposti a profilassi. Lo dichiara l'Azienda sanitaria provinciale in una nota: Il paziente, un cinquantenne residente in Alta Valsugana, è stato immediatamente trattato e attualmente è ricoverato in isolamento in rianimazione in condizioni stabili. L’Azienda provinciale per i servizi sanitari ha immediatamente attivato le misure di profilassi per i parenti del paziente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questi casi - prosegue il comuniato - secondo i protocolli e le linee guida nazionali e internazionali, è prevista la profilassi farmacologica, che consiste nella somministrazione di un antibiotico, per tutti coloro che hanno avuto contatti stretti con il malato". Si tratterebbe di un raro caso di malattia invasiva da meningococco, in Trentino si verificano in media uno o due casi all'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

  • Frontale in galleria: muore un ragazzino di 11 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento