Tunnel del Brennero: istituito l'Osservatorio, sportelli informativi per la popolazione

L'Osservatorio, istituito secondo normativa provinciale, potrà svolgere sopralluoghi ed aprire istruttorie sullo svolgimento dei lavori, ma avrà anche il compito di informare la popolazione. Ne faranno parte tredici rappresentanti di istituzioni coinvolte: dal Muse all'Apss

Procedono i lavori per il tunnel del Brennero e come previsto dalla normativa provinciale verranno istituiti degli sportelli informativi affinchè la popolazione possa avere accesso alle informazioni riguardanti l'opera. Un'operazione doverosa anche se di TAV si parla in Italia da quasi dieci anni ed in molti si sono già fatti un'opinione. Il neo-costituito osservatorio avrà però anche la possibilità di svolgere sopralluoghi e potrà aprire istruttorie circa il corretto svolgimento dei lavori ed i rischi connessi. Faranno parte dell'Osservatorio: i dirigenti provinciali competenti per infrastrutture ed ambiente, un rappresentante dell'Azienda sanitaria, due componenti designati dai comuni di Trento e Rovereto ed altri tre designati congiuntamente dagli enti locali interessati, un rappresentante del Ministero delle Infrastrutture, un rappresentante del Muse, un rappresentante di Rfi, un esperto nominato dalla Giunta provinciale ed uno dalla minoranza in Consiglio. L'Osservatorio potrà inoltre avvalersi della collaborazione di docenti e ricercatori universitari. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento