Trento, Smeraglia (IDV): "Proporremo il baratto amministrativo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

“Anche a Trento occorre introdurre lo strumento del baratto amministrativo, una forma di collaborazione tra cittadino e amministrazione locale introdotta dall’ articolo 24 del decreto Sblocca Italia approvato l’anno scorso”. A chiederlo è l'Italia dei Valori con il suo segretario provinciale Salvatore Smeraglia che ha ricordato come questo strumento consenta ai contribuenti in difficoltà, in presenza di determinate condizioni, “di assolvere ai propri doveri attraverso la sottoscrizione di un patto che permetta loro di pagare il proprio debito e al Comune di usufruire di forza lavoro gratuita”.  L'Italia dei Valori chiederà dunque a Giunta e Consiglio comunale di impegnarsi su questo tema attraverso la presentazione di una apposita mozione.
“Questo strumento del baratto amministrativo –conclude Smeraglia- viene incontro sia alle esigenze dei cittadini ma anche a quelle del Comune, che a causa dei bilanci sempre più poveri è costretto a ridurre alcuni servizi che potrebbero essere forniti dai cittadini in cambio del pagamento del proprio debito con l'amministrazione pubblica”.
cleardot.gif
Torna su
TrentoToday è in caricamento