Sgarbi alla presidenza del Mart: ok della Commissione, solo il M5S contrario

Via libera della Commissione consiliare alla nomina del critico d'arte, politico e polemista televisivo alla guida del museo di Rovereto

Vittorio Sgarbi ad un passo dalla presidenza del Mart. Dopo l'annuncio del presidente Fugatti di voler nominare alla guida del museo d'arte roveretano il noto, e chiacchierato, critico d'arte ora è arrivato l'ok della Prima Commissione del Consiglio provinciale, chiamata ad esprimere un parere.

Parere favorevole, con i soli voti dei componenti della maggioranza di centrodestra. Astenuti i rappresentanti di centrosinistra: PD, Patt e Futura. Unico voto contrario quello di Alex marini del Movimento Cinque Stelle: "Detto in parole povere, non lo ritengo adatto a rappresentare il Mart sia per l'immagine che ama dare di sé e per la quale è conosciuto in tutta Italia, sia perché non ritengo la sua nomina conforme allo spirito delle leggi in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" scrive in una nota.

Risponde così alle critiche il consigliere leghista Devid Moranduzzo: "Un’altra persona, che vantasse equivalenti competenze nel settore, avrebbe avuto un costo notevolmente maggiore e il Movimento 5 Stelle, che da sempre si spende nella lotta per contrastare gli sperperi dei soldi pubblici, dovrebbe dimostrarsi più soddisfatto per le scelte di buon senso operate dalla maggioranza".

Vittorio Sgarbi ha infatti già dichiarato di non voler ricevere alcun compenso per il ruolo affidatogli al Mart, che sarebbe un ruolo senza deleghe. Un ruolo "di rappresentanza", insomma, per rilanciare attraverso l'immagine del politico e polemista televisivo il polo museale roveretano, forse troppo oscurato dal Muse di Trento negli ultimi anni. Sulla nomina di Sgarbi alla presidenza si esprimeranno ora gli uffici amministrativo della Provincia, per valutare la regolarità dell'incarico. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

Torna su
TrentoToday è in caricamento