Mostra della Fondazione Cavallini-Sgarbi con 100 mila euro della PAT? Manica (PD) interroga

Il consigliere del PD ha depositato un'interrogazione per chiedere al presidente Fugatti di confermare o smentire la voce

Una mostra con le opere della Fondazione Cavallini Sgarbi in Trentino. Dopo la nomina di Vittorio Sgarbi alla presidenza del Mart. Con un lauto contributo provinciale. La voce, che sarà confermata oppure smentita, è stata raccolta dal consigliere del PD Alessio Manica che nel dubbio ha depositato un'interrogazione provinciale.

Secondo quanto riporta il consigliere la mostra sarebbe da tenersi in Val di Sole e ci sarebbe già un accordo tra Provincia e Fondazione. La domanda è rivolta al Presidente della Provincia Maurizio Fugatti, che dovrà ora confermare o smentire. Non è la prima volta che Sgarbi dichiara di voler portare le opere della "sua" Fondazione in Trentino: nella campagna elettorale delle scorse provinciali fu diffuso un video nel quale il noto critico d'arte chiacchierava con il candidato, poi non eletto, Mauro Ottobre di Autonomia Dinamica della possibilità di esporre stabilmente in un museo ad Arco la collezione di famiglia.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Precipita con la moto in una scarpata: trovato senza vita dopo otto ore

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento