Mostra della Fondazione Cavallini-Sgarbi con 100 mila euro della PAT? Manica (PD) interroga

Il consigliere del PD ha depositato un'interrogazione per chiedere al presidente Fugatti di confermare o smentire la voce

Una mostra con le opere della Fondazione Cavallini Sgarbi in Trentino. Dopo la nomina di Vittorio Sgarbi alla presidenza del Mart. Con un lauto contributo provinciale. La voce, che sarà confermata oppure smentita, è stata raccolta dal consigliere del PD Alessio Manica che nel dubbio ha depositato un'interrogazione provinciale.

Secondo quanto riporta il consigliere la mostra sarebbe da tenersi in Val di Sole e ci sarebbe già un accordo tra Provincia e Fondazione. La domanda è rivolta al Presidente della Provincia Maurizio Fugatti, che dovrà ora confermare o smentire. Non è la prima volta che Sgarbi dichiara di voler portare le opere della "sua" Fondazione in Trentino: nella campagna elettorale delle scorse provinciali fu diffuso un video nel quale il noto critico d'arte chiacchierava con il candidato, poi non eletto, Mauro Ottobre di Autonomia Dinamica della possibilità di esporre stabilmente in un museo ad Arco la collezione di famiglia.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Val Daone: 15 mucche spaventate dal temporale cadono in un dirupo

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento