Il Consiglio regionale a favore dei referendum di Veneto e Lombardia

Passa all'unanimità, nonostante 13 voti contrari sulle premesse, la mozione di Cia, Bezzi e Fugatti. E' la prima volta che un'istituzione del Trentino Alto Adige si pronuncia sull'imminente referendum delle due regioni vicine

Il Trentino Alto-Adige "benedice" i referendum per l'autonomia delle vicine regioni Lombardia e Veneto. Il documento, presentato dai consiglieri trentini del gruppo Lega Nord-Forza Italia Maurizio Fugatti, Claudio Cia, e Giacomo Bezzi, in Consiglio regionale, ha ottenuto il parere favorevole dell'aula ed impegna la Giunta a “favorire il dibattito nelle opportune sedi istituzionali sulle prospettive di sviluppo delle Regioni a Statuto ordinario e sul rapporto Stato-regioni, riflettendo anche sulle modalità attraverso le quali migliorare l’attuazione sistematica del Titolo V e incentivare “l’attivazione” dell’art.16, comma 3 della Costituzione”. 

E' la prima volta che un'istituzione del Trentino Alto Adige si pronuncia sul referendum, ormai prossimo visto che l'appuntamento alle urne per veneti e lombardi è fissato per domenica 22 ottobre (qui tutte le informazioni). “Abbiamo visto in questi anni una forte criticità nei confronti delle nostra e delle altre Autonomie speciali. Siamo convinti che la crescita del regionalismo possa aiutare anche le autonomie speciali a crescere” ha detto in aula Fugatti, collega di partito dei governatori Maroni e Zaia, che sul referendum hanno puntato tutto. 

Ferma contrarietà dei consiglieri altoatesini, quantomeno nelle premesse della mozione. "Non dobbiamo dimenticare che, anche a lungo termine, dobbiamo giustificare la nostra Autonomia: noi dell’Alto Adige abbiamo una storia diversa" ha detto Sven Knoll (STF) seguito da Maria Hochgruber Kuezer (SVP): "Le autonomie non devono essere mischiate: chi mette tutto in un’unica pentola confonde le varie peculiarità, sbaglia". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

  • Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

Torna su
TrentoToday è in caricamento